giovedì 29 ottobre 2015

Come ho incontrato Shay Mitchell e Ashley Benson: Frà Gullo racconta.

Allora, allora, per chi non mi conoscesse, mi chiamo Francesco, in "arte" Fra Gullo, e sono tornato solo ieri sera da uno dei weekend più belli e indimenticabili della mia vita. Ho assistito agli Ema 2015. Un'esperienza davvero incredibile...Ma non è stato solo l'evento a rendere tutto emozionante, ma anche e soprattutto l'aver incontrato due attrici che seguo con constanza grazie anche ad uno degli show che più amo attualmente, ovvero Shay Mitchell e Ashley Benson di 'Pretty Little Liars'...Provo rapidamente a raccontarvi il magico incontro, che posso giurarvi, è avvenuto per pura fortuna (oltre alla mia caparbietà nel volerle scovare).


Sabato, ora di pranzo. Oramai sapevo che Shay e Ashley erano arrivate a Milano in quanto le stalkeravo su snapchat. Insomma, aprivo quell'app. ogni secondo per capire dove fossero, cosa facessero, o per catturare un particolare che mi facesse capire la loro 'ubicazione', per poter correre subito lì. Con un gruppo di amiche, ci siamo diretti in via Montenapoleone con la speranza di trovarle lì a spendere come mai prima d'ora (oh, quanto le invidio), beh però purtroppo delle due nemmeno l'ombra. La depressione mi assale. Voglio buttarmi sotto la prima Ferrari che passa di lì. Decido di aprire snapchat sperando in qualcosa di nuovo, e appare un nuovissmo video che le ritrae di fronte ad uno specchio, in una stanza con un parquet. Voi sapete che a scovare indizi sono peggio di chissà chi, e che ho ormai i neuroni fuori posto a causa di PLL, vero? Ebbene, con la mia amica Marica abbiamo guardato ogni particolare, e l'unica cosa che mi veniva in mente da dire era "Questo a me sembra un camerino di qualche negozio di lusso!" Tutte le altre erano decise ad andar via, a provare a cercare in piazza Duomo, ma io non ero convinto, volevo a tutti i costi fare un altro giorno lì in via Montenapoleone. Sì lo so, ero folle a rigirarmi quella via, ma sentivo di doverlo fare. Quindi torniamo indietro, camminiamo mentre i miei occhi roteano da una parte della strada all'altra, sperando di trovarle, ma ero ignaro che le due mi stessero venendo incontro! Eh già, di colpo una delle mie amiche si volta verso di me con aria sconvolta. Io alzo gli occhi, guardo dritto di fronte a me, e le vedo. Ashley e Shay che passeggiavano in completa tranquillità, e mi stavano raggiungendo. Non capii più nulla. Sarà strano o esagerato, ma il cuore iniziò a battermi all'impazzata, e avevo un tremolio alle gambe che mi avrebbe potuto far cadere da lì a breve. Le due oramai erano vicine, e di far uscire la mia voce, non se ne parlava proprio. Ero stroncato da quella 'visione', che tanto visione non era. Era realtà. Colei che devo ringraziare, è Marica Ricci, una delle mie più care amiche, che ha preso forza e ha esordito con uno spezzato ed emozionato "Hi" verso le due, in modo tranquillo, pacato e gentile. Ashley la guarda, e toglie gli occhiali. "Possiamo fare una foto insieme?" chiede Marica in inglese. Ashley vede il gruppetto numeroso, e con gentilezza e sorridente fa "Ne facciamo una tutti insieme, vi va?" chiede lei con un'estrema dolcezza. Ovviamente accettiamo, mentre io ci metto un altro po' a riprendermi e a riuscire a mettermi nella foto in tempo. Facciamo loro i complimenti per la loro bellezza, e le lasciamo andare. Le due ci salutano, e si avviano a continuare la loro camminata. Cosi dolci, cosi disponibili, cosi gnocche. Non ci potevo credere. Ancora oggi continuo ad osservare la foto, pensando che possa essere un sogno, o uno scherzo, ma non è cosi. Sarò esagerato con queste parole, ma quando segui con passione e costanza uno show, riuscire a conoscere due delle protagoniste che stai amando da 6 anni a questa parte, fa un effetto pazzesco su di te. Ed è questo che mi è capitato. Vorrei però dire un'ultima cosa sulle critiche che hanno travolto le due, ma in particolare Ashley Benson. E' vero, nei due giorni che precedevano gli Ema 2015, Ashley si è mostrata spesso fredda, distaccata, e 'lontana' dai fans che urlavano a squarciagola il suo nome. Shay riusciva sempre a fare un sorriso a tutti, a salutare tutti, insomma era tanto dolce e presente, Ashley un pò meno, e non posso negare che questa cosa mi abbia un po' deluso. Però poi mi son ricordato della dolcezza usata con me e le mie amiche per la nostra foto, mi sono ricordato della gentilezza che ebbe durante la premiere di 'Spring Breakers' a Venezia, tre anni cosi come fu tanto dolce con un'altra fan che incontrò a Napoli, e allora ho capito. Ashley, come Shay, e tanti altri attori, sono persone normali. Persone normali che possono avere giornate sì, e giornate no. Sono persone che hanno un carattere. Shay più espansiva? Ok. Ashley più sulle sue? Ok. Ma non è forse il problema di tutti noi "Normali"? Abbiamo quella giornata in cui odiamo tutto e tutti e non alziamo nemmeno lo sguardo, o abbiamo quelle giornate in cui ci sentiamo 'Figli dei fuori', pronti a sorridere al prossimo. Ashley probabilmente era cosi in quei giorni. Per farvi un esempio, durante il 'Red Carpet' è stata invece un amore, e addirittura era lei stessa a prendere in mano i cellulari delle ragazze per fare il consueto selfie. Quindi, riflettete e non siate drastici nel catalogarla come 'attrice antipatica e stronza'. E' pur vero che i fans fuori l'hotel non hanno aiutato molto. Gente che urlava, che si accalcava come bestie. Scene assurde a cui ho assistito ad ogni ora del giorno e della notte (sì, anche di notte). Entrambe sono state molto "dive", ed è vero che non si son mai fermate fuori l'hotel a fare qualche foto, ma semplicemente perché era impossibile. La stessa Ellie Goulding, cantante ospite agli Ema 2015, ingenuamente è scesa per fare foto ed è stata assalita da un'ora inferocita, e com'è finita? Con lei terrorizzata che è risalita poco dopo. Ricordo ancora la frase di Ellie in mezzo alla folla "Ragazzi, cosi sembra che mi stiate stalkerando! Per favore, calmatevi." Come potevano Shay e Ashey scendere in mezzo a quella inciviltà? Quindi penso che prima di criticare a priori i comportamenti un po' freddi delle due, e in particolare di Ashley, bisogna avere il quadro completo di una situazione che per due giorni è stata davvero, ma davvero insostenibile per quanto riguarda i fans e la loro 'euforia'. Per quanto riguarda gli Ema 2015, sono stati uno SPETTACOLO MERAVIGLIOSO. Vedere quelle luci, quelle scenografie, e quegli artisti dal vivo, è un qualcosa che non succede tutti i giorni. Cantare lì' insieme a loro, ad un passo da loro è stata una delle esperienze più elettrizzanti e belle che avessi mai vissuto. E niente, il mio discorso verteva soprattutto sull'argomento Shay/Ashley che sembra abbia monopolizzato facebook in questi giorni, spero di aver dato una versione godibile di ciò che son state Shay e Ashley in quel di Milano. Alla prossima magari!

Nessun commento:

Posta un commento