giovedì 3 dicembre 2015

The Vampire Diaries commento ai primi 7 episodi

Ciao a tutti, vampiretti!


Lo so, siete arrabbiati on me, sono una bugiarda. Vi avevo promesso di recensire TVD e non l'ho fatto, troppi impegni. Ma intendo recuperare, anche se un po' frettolosamente.
Questa stagione mi sta piacendo da morire, ora come ora la mia classifica delle stagioni è questa:

2-3-7-1-4-6-5

E la vostra?

Comunque, come vi dicevo, trovo questa stagione molto avvincente e sarò impopolare, ma fortunatamente Elena non mi sta mancando nemmeno un po', gli sceneggiatori si stanno rivelando molto bravi a tenere la tensione e la curiosità alta.
Cos'è successo di interessante?
Beh prima di tutto abbiamo un cattivo decente, mi incuriosiscono gli Eretici, soprattutto Nora e Mary Louise. Valerie mi irrita e basta, non c'è nulla in lei che mi faccia desiderare di averla ancora per molto nello show. Lei il primo amore di Stefan? Seriously??? Katerina Petrova sta vomitando.
Una cotta e una sveltina nel bosco non fanno di lei il suo primo amore.
Mi mancava un vero personaggio cattivo dagli Originals, perchè Kai non conta, sapete tutti della mia ossessione per Chris Wood, non ce l'ho fatta ad odiarlo sul serio.
Alaric è impazzito, oddio, lo capisco eh, non gliene va bene una, ma le scene in obitorio sono state a dir poco inquietanti.
 La scena di addio con "Jo non Jo" è stata dolcissima e straziante, ho pianto come una bambina perchè non voglio più che Alaric soffra, ne ha passate fin troppe.

Finalmente sono tornati i diari, ogni tanto i nostri autori se ne ricordano, ma un po' mi fa pena Elenuccia. Avete idea di quanta roba avrà da leggere?

La cosa più interessante di questa stagione sono i salti temporali. Sconvolgono tutto ciò che crediamo di sapere, tre anni sono tanti in fondo, troviamo personaggi cambiati, relazioni bizzarre ( CAROLINE E ALARIC/BONNIE E ENZO. WTF?) e soprattutto una donna che sembra avercela un peliiiino con i nostri amici vampiri.
Stefan e Caroline mi piacciono molto, non abbastanza perchè sono una grande sostenitrice dell'amicizia tra maschio e femmina e mettendoli insieme mi hanno fatto cadere le braccia. Però alla fin della fiera sono carucci, spero siano end-game, ma se conosco un po' la Pleccona ce lo faranno sudare. Di fatti nel futuro non vuole avere nulla a che fare con Stefan.
L'avrà tradita con Valerie?
Passiamo molto brevemente a Valerie che mi sta sulle palle in una maniera assurda, ma la sua storia devo ammettere che è molto triste. Stefan poteva avere un bambino ed una vita completamente diversa. Forse più felice. Che peccato.
Pleccona cara, hai alzato un po' il gomito di recente? Mi sa proprio di sì.
Le gemelle di Alaric dentro al piattissimo pancino di Caroline? Okay dovevi spiegare la gravidanza di Candice ma...devi  capirci, siamo un pochetto basiti. Non mi esprimo nel dettaglio a riguardo perchè vorrei vedere come si evolverà la situazione. Spero solo che Julie la gestirà bene.
Ho gradito il mini-maxi percorso di redenzione di Mamma Salvatore, Lily in un istante ha capito chi ha accanto, Julian le ha ricordato Giuseppe e questa volta intende farsi avanti e combattere per i suoi figli. Finalmente sembra una madre, c'è voluto solo qualche centinaio d'anni.
Damon bambino che si prende la colpa per proteggere Stefan è stata una delle cose più dolci nella storia di TVD, mi ha ricordato in qualche modo Dean di SPN che ruba dei giocattoli ed improvvisa un alberello di Natale nella speranza di far passare una bella festa al piccolo Sammy.
Concludo con la scena che più mi ha emozionata di questa stagione:

“Dear Elena, yes you heard that correctly. Hell has frozen over. I’m writing it all down. Granted, I’m half a bottle in thanks to my 1950 Chateau Cheval Blanc, a bottle I waited 65 years to open. I used to spend nights sitting in my wine cellar convincing myself I could hear it age, tannins growing, fermenting, but appreciating its beauty didn’t make time go by any faster. The bottle just laid there on its shelf, torturing me while I waited for Katherine and time stood still. Eventually I convinced myself that no sip of that wine could ever taste as good as I dreamt it would. And that is the story of why I drink bourbon. I don’t know who I am without you, but I know that as long as I’m with you, time will stand still. So who is Damon Salvatore without Elena Gilbert? A selfish friend, a jealous brother, a horrible son? Or maybe with a little luck, I’ll do right by you. Because you may be a thousand miles away or a hundred years away, but you’re still here with me and my heart is right there in that coffin with you. Until you come back to me”.


Il Delena c'è, anche con Elena chiusa in una bara chissà dove.

Nessun commento:

Posta un commento