giovedì 31 marzo 2016

Thirteen/ London Spy/ My Mad Fat Diary - The Rabbit Hole

Hello everybody! 

Qua è Alis che vi parla. Sono un folletto che doveva collaborare con Jess costantemente ma in verità ho zero tempo tra lavoro, telefilm, vita che non riesco ad incastrarci articoli quotidiani. Ma oggi gira bene e ho deciso di fare questo mini articolo per voi. Ho finito da poco una miniserie british e ho pensato che tutte voi meritiate di conoscere un po' il mondo british. Ve ne metto 3, 2 mini serie e una di 3 stagioni. THIRTEEN Thirteen è una mini serie della Bbc in 5 episodi. Il pilot si apre con la protagonista, una ragazza che esce da una casa e si rifugia in una cabina telefonica e si mette in contatto con la polizia. Si rileva essere Ivy Moxam, una ragazza che 13 anni prima, fu rapita all'età di 13 anni, e che è riuscita a scappare dal suo aguzzino. Nella serie impareremo insieme ad Ivy a riprendere a relazionarsi con la sua vecchia vita, composta da famiglia, ex migliore amica, ex ragazzo, che sono cambiati. Lei è un po' rimasta quella tredicenne, come se la sua vita fosse stata bloccata in quel sotterraneo, mentre gli altri sono andati avanti. Deve imparare a "perdonarli" per aver perso le speranze. Deve cercare nel contempo di capire se veramente è riuscita a scappare da Leonard? Sindrome di Stoccolma o paura di essere ritrovata? Ne rimarrete incantati. Io me la sono mangiata, okay che è una mini serie, ma ne ero completamente rapita.


LONDON SPY London Spy è un'altra mini serie sempre della Bbc di 5 episodi. Danny e Alex sono due ragazzi caratterialmente diversi che provengono da mondi opposti: il primo, socievole e romantico, è dedito ai locali e agli eccessi giovanili, mentre il secondo, asociale e misterioso, lavora (come si scoprirà) per il Secret Intelligence Service. I due si incontrano casualmente e si innamorano, ma proprio quando la loro relazione è sul punto di diventare seria e duratura, Alex scompare improvvisamente e Danny inizia a scoprire la verità sul suo conto. Mentre lo vedevo lessi che London Spy non è la storia di due ragazzi gay, London Spy è una storia d'amore. Ed è vero, mentre lo si guarda si pensa solo all'incredibile colpo di fulmine che colpisce, non al fatto che siano due ragazzi. Ed amo il fatto che andiamo verso un'era finalmente in cui il genere non è più importante. Comunque è una serie molto riflessiva e introspettiva e mette parecchia ansia, almeno a me la mise. Ma la voglia di scoprire cosa successe ad Alex è più forte dell'ansia. E comunque solo per Ben Whishaw dovreste vederla. MY MAD FAT DIARY Questa serie è un pò più lunghetta, è composta da 3 stagioni per un totale di 16 episodi. La serie è ambientata tra il 1996 ed il 1998 e si svolge a Stamford (Lincolnshire). Protagonista è Rachel Earl detta Rae, una ragazzina obesa di 16 anni che ha da poco lasciato l'ospedale psichiatrico in cui era ricoverata da quattro mesi in seguito ad un tentativo di suicidio. Ritornata a casa, Rae dovrà riallacciare i rapporti con la sua amica d'infanzia Chloe, ignara di tutti i problemi di Rae, e cercare di socializzare con il gruppo di amici di Chloe. C'è una magnifica storia d'amore tra Rae e Finn, belloccio del gruppo, che si innamora del carattere di Rae. Sta a lei poi decidere se riuscirà a superare gli sguardi della gente, i pensieri alla "ma perchè sta con lei?". Perchè il problema principale di Rae è il giudizio che lei ha di se stessa, più che quello degli altri. Se non ti ami principalmente tu, come puoi pensare che lo facciano gli altri? Ho amato particolarmente le prime due serie, con la terza penso abbiano rovinato tutto e il mio cervello preferisce pensare che quelle 3 puntate non esistano, ma purtroppo esistono e... niente vedetevele. Spero di tornare presto con qualche altro articolo se il tempo e la padrona di casa me lo permettono. Xoxo. Alis.

1 commento:

  1. No vabbè 13 la voglio troppo vedere! London spy invece non mi ispira perchè le serie di "investigazione" non mi piacciono! Grazie comunque per le segnalazioni! :D

    RispondiElimina