lunedì 16 maggio 2016

L'accademia dei Vampiri / Richelle Mead - Recensione



Voto: ♥   ♥   ♥   ♥ 

Trama

Fuggire dall'Accademia dei Vampiri sembrava l'unica strada per una vita "normale". Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l'apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l'ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla

                                            Recensione


Buongiorno bella gente!
Ultimamente mi sto dando ai recuperi. Avete presente quei libri che volete leggere da una vita ma che, in un modo o nell'altro, sono finiti sotto una pila di romanzi appena sfornati dalle CE?
Ultimamente sto recuperando proprio quelli, quindi dopo 9 anni dalla sua pubblicazione mi sono decisa a leggere "L'accademia dei vampiri" di Richelle Mead.
Credo sia uno di quei romanzi che vanno letti a prescindere dai sentimenti che ci suscita la trama, perchè non so voi, ma ogni volta che esordisco con "Parla di una scuola per vampiri e..." e la gente mi guarda come a dire "Wow, maturo ed originale..." mi demoralizzo terribilmente. Che avete contro le scuole? E contro i vampiri? E' un bel libro!!
Ma ammetto che la trama e la copertina possano trarre in inganno.

Lissa è una Moroi, una vampira di casata reale e la sua migliore amica è Rose, una dhampir, metà umana metà vampira, con il compito di proteggerla. I Moroi infatti sono ormai vicini all'estinzione, facili  prede degli Strigoi, vampiri notturni e fortissimi che traggono la loro potenza dal sangue dei Moroi. Solo i dhampir vengono addestrati per combatterli.
A due anni dalla fuga  che Rose ha messo in atto per proteggere Lissa, le ragazze vengono riportate in Accademia dove, mentre Lissa cercherà di ritrovare il suo posto tra i reali, Rose sarà costretta a svolgere allenamenti extra per rimettersi in pari con i suoi compagni. Il suo insegnante d'eccezione è Dimitri, guardiano russo severo quanto attraente, che ruberà presto il cuore della nostra Rose.
Il loro rientro alla St. Vladimir's è tutto fuorchè tranquillo dato che qualcuno sembra divertirsi a lasciare animali morti e messaggi inquietanti nella camera della bella vampira bionda.
Nel corso del romanzo scopriamo che il rapporto delle due ragazze va decisamente oltre la semplice amicizia: sono eternamente legate dalla magia di Lissa che si fa giorno dopo giorno  più potente.
Riuscirà Rose a tenere Lissa al sicuro?

“«Molti degli Strigoi sono Moroi che si sono tramutati per scelta; altre volte si tratta di Moroi o dhampir tramutati a forza. Non c’è differenza. C’è un’alta probabilità che tu possa conoscerne. Sapresti uccidere qualcuno che conoscevi?» Questo viaggio si stava facendo meno divertente di minuto in minuto.
«Penso di sì. Se mi trovassi a doverlo fare, giusto? Se dovessi scegliere tra loro o Lissa…»
«Pot
resti comunque esitare» disse Dimitri. «E quell’esitazione potrebbe finire per uccidere te. E lei.»”


Se siete stufe delle solite protagoniste piagnucolone, Vampire Academy fa al caso vostro. Rose ha una personalità molto forte, sa di essere bella, sa come rimettere al loro posto gli imbecilli ed è disposta a sacrificare ogni cosa pur di proteggere Lissa.
 La copertina e la trama traggono in inganno, potrebbe sembrare un libro per ragazzini, in realtà è molto più "forte" del previsto. Credo sia uno dei romanzi fantasy/YA  che rappresenta meglio il mondo degli adolescenti di oggi: sesso, alcool, insofferenza nei confronti delle autorità, pettegolezzi e bullismo.
Per una volta, poi, non è la storia d'amore ad essere al centro del romanzo ma l'amicizia. Il rapporto di Lissa e Rose è uno dei più intensi di cui io abbia mai letto e si arriva alla fine del romanzo con  una nuova consapevolezza: Rose farà davvero tutto ciò che serve per proteggere Lissa e la vampira farà lo stesso per lei, il loro amore è assoluto.
Il romanzo è a tratti dark, a tratti ironico e lo stile è molto semplice e scorrevole quindi conto di finire la saga entro la fine dell'anno.
Consigliatissimo più o meno a tutti anche se forse ne sconsiglierei la lettura ai più piccini.
In settimana guarderò il film e ve ne parlerò sempre qui sul blog.

Alla prossima!
Bacini


2 commenti:

  1. ho letto il primo ed il secondo, e devo assolutamente recuperare gli altri, è una saga a cui non avrei dato niente ma che invece mi sta piacendo molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non ci avrei scommesso un centesimo tempo fa!

      Elimina