martedì 12 luglio 2016

Come ho incontrato Matt Davis - Love&Blood4ever




Buongiorno lettori!
In tanti mi avete scritto chiedendomi di raccontarvi qualcosa in più su Matt Davis alla Love and Blood4ever, quindi a distanza di più di un mese dalla convention sono riuscita a trovare qualcosa di soddisfacente da farvi leggere.
Io ho avuto la possibilità di incontrare Matt alla Love 2.0 e purtroppo a questa convention, per un motivo o per l'altro, ho avuto poco a che fare con lui, perciò posso solo dirvi che quest'anno l'ho trovato molto più bello, innamorato e soprattutto più sciolto. Mi è piaciuto molto di più insomma. Dato che ho passato davvero troppo poco tempo con lui per potervi raccontare qualcosa di interessante, ho deciso di chiedere aiuto a due persone che hanno avuto la fortuna di condividere con lui molti più momenti di me: Dede, la mia compagna di stanza, e Serena, la sua assistente.

-Serena-
"Quest’anno ho avuto la possibilità di essere l’assistente di Matt Davis e devo ammettere di essere rimasta molto sorpresa da lui. Ovviamente conoscevo Matt per il suo ruolo di Alaric in The Vampire Diaries e per aver preso parte a due film che io adoro, Blue Crush e La Rivincita della Bionde, ma devo ammettere che non sapevo molto su di lui come persona (anche se Paola, la fotografa della FE, mi aveva più volte elencato le sue qualità!). Sui social network è decisamente enigmatico, non è uno di quegli attori di cui le pagine di gossip parlano e quando venne ospite alla Love&Blood 2.0 ci incrociammo giusto sul palco per la mezz’oretta del panel con Nate (di cui ero l’assistente). In quell’occasione devo ammettere che non mi colpì molto, anzi per niente, quindi torno a dire che quest’anno mi ha decisamente sorpreso!
Il Matt Davis con cui ho lavorato nei giorni della convention è stato prima di tutto un vero gentleman, elegante, molto dolce e sempre con un pensiero di riguardo, che fosse per me o per una partecipante che magari vedeva in difficoltà. Mi sono trovata benissimo a lavorare insieme a lui e ammetto che è stato un ospite con cui non ho dovuto faticare troppo. Gli unici momenti in cui ho avuto paura di sbagliare a tradurre è stato quando gli si illuminavano gli occhi e parlava per dieci minuti della fidanzata, della sua proposta di matrimonio (da sogno!) e del futuro che gli si prospettava davanti a lui: ecco forse avevo accanto un uomo innamorato, questo sentimento cambia decisamente le persone!
Non so se forse intimidiva, se forse era “troppo bello” (come ho sentito spesso dire mentre passavamo tra i corridoi), ma per la prima volta in cinque convention da assistente mi sono ritrovata a dover tradurre davvero poco a gli autografi: scena muta e occhi sognanti a guardarlo. Piccolo consiglio alle partecipanti: non ci sono tante occasioni per parlare con i nostri attori preferiti, cercate di approfittarne quando potete!
Concludo ringraziandolo, per avermi più volte ringraziato a sua volta per avergli tradotto le risposte e avermi fatto così sentire importante, sebbene per quei pochi giorni di convention… Che sono, e rimarranno sempre, giorni magici!


P.S. Ha capito perfettamente cosa voglia dire “Alaric Mai Una Gioia”… E ne parlerà con Julie Plec per spezzare questa serie di sfortunati eventi che continuano a capitare al suo personaggio!"


-Dede-


"Ciao a tutti, sono Dede. Molti mi conosceranno per la mia pagina BloodyLove, alcuni per il fake che gestisco da qualche anno, altri non mi conosceranno affatto ma oggi sono qui per raccontarvi la mia esperienza e le mie emozioni durante il weekend passato a Firenze con il fandom di The Vampire Diaries e The Originals e soprattutto l’incontro con Matt Davis. Ho avuto la fortuna di poter partecipare a qualche convention in questi anni, ma mai quella di poter incontrare quest’uomo che tanto ha significato per me all’interno di questo fandom. Probabilmente non tutti sapranno cos’è una convention, oppure penseranno sia una cosa stranissima, ecco allora che vi spiego io cos’è una convention per me: Una Convention non è altro che un viaggio con tutte quelle persone con cui si condivide questa passione, è un percorso che inizia dalla vostra decisione di prenderne parte e quindi di investirci le vostre emozioni e i vostri soldi, è un percorso che non si fa mai da soli, e questo meraviglioso viaggio termina dopo mesi di ansia costante.. Quando finalmente vi troverete a pochi metri dai vostri idoli. Vi posso assicurare che allora, quando vi troverete in quella stanza piena di ragazze urlanti ed emozionate quanto voi, beh sarà in quel momento che vi sentirete parte di questa famiglia e penso sia la cosa più bella che esista al mondo quella di sentirsi parte di qualcosa di così gigantesco. Perché alla fine non importa da quale Paese si arrivi, non importa quale lingua si parli, non importa quale passato tu abbia...tutto quello che conta in una convention è l’amore e la passione che ci si porta dentro. Quest’anno ho preso parte alla quarta edizione della convention italiana organizzata dalla FantasyEvents, la Love & Blood Itacon 4Ever ed ho avuto così la possibilità di incontrare per la prima volta l’uomo che ha dato il volto ad Alaric Saltzman, il nostro professore preferito a Mystic Falls. Seguivo Matt ormai da qualche anno, e grazie a vari giochi di ruolo ho avuto la possibilità di avvicinarmi parecchio alla sua persona e al suo lavoro, scoprendolo giorno dopo giorno… ma nulla poteva prepararmi a ciò che mi sono trovata davanti.
Già nel 2014 mi ero persa l’opportunità di incontrarlo, ma conservo ancora gelosamente quella promessa che mi aveva fatto, che ci saremmo incontrati presto. E vi confesso ero terrorizzata di incontrarlo. Avevo paura non potesse soddisfare le mie aspettative.
E invece tutto il contrario! Matt è speciale per me. Mi ha commosso sentirlo raccontarci la sua proposta di matrimonio, un uomo così speciale in questo mondo. Ero talmente tesa ed emozionata di doverlo incontrare che sono scoppiata a piangere ancora prima che salisse sul palco, ero già in lacrime solo con il video introduttivo del panel Dalaric.. ma poi quando l’ho visto, sono rimasta affascinata da lui, dai suoi modi gentili, dalla sua presenza e dal suo sorriso. Ho avuto modo di poterlo vedere da “vicino”, oltre che durante l’autografo, durante il welcome cocktail dove le mie amiche e compagne di avventura mi hanno permesso di sedere al suo fianco. Ho così potuto esaminarlo con attenzione nei suoi dettagli, perdendomi completamente nella sua persona. Ma la parte divertente è arrivata sicuramente il giorno successivo durante la sessione photo-op. Io avevo acquistato 3 foto con lui subito dopo il suo annuncio durante l’anno, ma non avevo la minima idea di come poterle fare così ho lasciato a lui la scelta. Le prime due vengono veloci, ma poi la terza…. Non so per quanto tempo abbiamo bloccato la fila.. La mia terza foto, Matt aveva deciso di farla dandomi il cinque, ma dopo avermi rotto la mano per due volte colpendomi CON FORZA e la fotografa che non coglieva l'attimo, ha cambiato idea. Così voleva farla mentre saltavamo, ma dopo altri due tentativi falliti, una sala piegata in due dal ridere.. ci siamo arresi a pose un poco più semplici... Risultato di tutto? Una mano dolorante , il bodyguard che mentre mi fa uscire mi prende in giro, un enorme sorriso stampato in faccia e un bellissimo ricordo."



Insomma un vero gentleman. Quanti vorrebbero incontrarlo? E quanti lo hanno già incontrato?
Fatemi sapere!

4 commenti:

  1. Conosco questo attore per aver interpretato il ruolo di Alaric e mi ritrovo esattamente come le ragazzine che avete descritto in questo articolo: occhi sognanti e scena muta. Spesso mi ritrovo ad essere molto emotiva quindi immaginarmi davanti ad un idolo, o ad un attore che mi piace.. beh mi sentirei completamente di sasso! E' stata un'esperienza, la vostra, che vi invidio tantissimo *_* figurati che sto sbavando già sulle foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le convention ci permettono di vivere delle esperienze magnifiche =)

      Elimina
  2. Alaric è sempre stato uno dei miei personaggi preferiti di TVD e adoro come Matt lo interpreta. Avevo poi anche seguito Cult solo per lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alaric avrà per sempre il mio cuore, poi lui è in "Legally Blonde" che amo

      Elimina