martedì 20 settembre 2016

Emancipated L'altra faccia della libertà - M.G. Reyes / Recensione




Voto: ♥   ♥   ♥

Trama

Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.
Segreto #1: non tutti sono ciò che sembrano
Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli.
Segreto #2: la libertà non è gratis
Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.
Segreto #3: la verità prima o poi salta fuori
Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?
Raccontato dai sei punti di vista dei protagonisti, "Emancipated - L'altra faccia della libertà" è il primo romanzo di una serie in cui le relazioni vengono messe alla prova e i mondi si scontrano in un perverso gioco di indovinelli. I fan di "Pretty Little Liars" e i lettori di "L.A. Candy" lo divoreranno.


Recensione

Io ve lo dico, andare a vivere da sola è il mio sogno da praticamente quando sono nata, non per folleggiare dalla mattina alla sera, ma perchè ho bisogno di poter vivere secondo le mie abitudini e le mie regole. Ora a 20 anni non aspetto altro che la mia laurea per levare le tende da qui e costruirmi il mio meraviglioso castello.

Quindi sì, una serie sull'emancipazione mi ha incuriosita e non poco.
Sei ragazzi minorenni si ritrovano chi per seguire la propria strada, chi per evitare un trasferimento ad essere emancipati, liberi dal controllo dei genitori e devo dirvi la verità, nella maggior parte dei casi la motivazione non regge proprio. Ma a noi non interessa più di tanto, perchè l'importante è che questi ragazzi siano finiti a vivere sotto lo stesso tetto.
La loro emancipazione però è molto comoda: la madre di Candace e Grace mette a loro disposizione una splendida casa sul mare a condizione che la dividano con altri ragazzi i cui genitori sono così generosi da pagare l'affitto. Bella questa emancipazione.
Ed è così che Candace che sogna di fare l'attrice, Grace, Paolo che gioca a tennis e passa da un letto all'altro, Lucy che pensa solo a suonare e a fumarsi qualche canna, Maya tutta presa dalla sua app e John- Michael si ritrovano a vivere insieme.
Persone diverse, che a differenza di quanto io immaginassi, non legano particolarmente.
Piano piano riusciamo a conoscere meglio i personaggi dato che ad ogni capitolo c'è un cambio di POV e per ora posso dirvi che i miei preferiti sono Grace e Paolo.
Devo dirvi la verità, io da un libro del genere con un mucchio di adolescenti senza controllo, mi aspettavo solo fiumi di alcool, sesso, droga e feste tutto il tempo. Invece mi ha stupita moltissimo la svolta thriller del romanzo.
Di tanto in tanto spuntano delle conversazioni telefoniche tra due persone di cui non conosciamo l'identità e veniamo a sapere che qualcuno anni prima ha assistito ad un omicidio per poi dimenticarlo.
Tutti in quella casa sembrano avere qualcosa da nascondere, e mi incuriosisce tantissimo scoprire la verità, ma a dirvela tutta credo che mi aspettavo di scoprire qualcosa in più in questo romanzo  che invece credo sia servito più a introdurre tutti i personaggi e la storia che proseguirà nei prossimi volumi.
A metà tra Pretty Little Liars e 90210 Emancipated  è sicuramente un libro intrigante da leggere tutto d'un fiato!

Nessun commento:

Posta un commento