mercoledì 8 febbraio 2017

"L'uomo di casa" di Romano De Marco - Recensione

Buongiorno lettori!
Oggi siamo qui per parlare di "L'uomo di casa" un thriller edito Piemme.

Image result for l'uomo di casa piemme

Voto: ♥   ♥   ♥   ♥ 

Trama

La vita perfetta di Sandra Morrison è andata in pezzi il giorno in cui Alan, suo marito, è stato ritrovato morto in uno squallido parcheggio. Era seduto nella sua auto, con la gola tagliata e i pantaloni calati. La polizia non ha dubbi: un banale caso di omicidio a scopo di rapina, probabilmente un incontro finito male con una prostituta. Per Sandra, è come essere precipitata in un incubo: ora è rimasta sola nella bella casa di Bobbyber Drive, a occuparsi della figlia adolescente ferita e arrabbiata e a rimettere insieme i pezzi di un puzzle senza senso. Chi era l'uomo con cui ha condiviso vent'anni? Un irreprensibile uomo di casa, marito e padre amorevole, stimato professionista? Oppure un ipocrita dalla doppia vita? E la situazione peggiora quando Sandra scopre che, all'insaputa di tutti, Alan stava indagando da tempo su un caso di cronaca nera rimasto irrisolto trent'anni prima: il rapimento e l'uccisione di sei bambini a Richmond, Virginia, per mano di una donna che nessuno è mai riuscito a identificare. Ma perché Alan era tanto ossessionato dall'enigma della Lilith di Richmond? Cosa lo legava a quella vecchia storia di orrore e morte? E perché aveva tenuto segreto quel morboso interesse? Nella sua angosciosa ricerca della verità, Sandra scoprirà che non solo suo marito, ma tutte le persone che la circondano hanno qualcosa da nascondere. E, soprattutto, che il filo di sangue che unisce l'omicidio del presente a quelli del passato non si è ancora spezzato. E la prossima vittima potrebbe essere proprio lei.


Recensione

Parto con il dire che il romanzo mi è piaciuto moltissimo, decisamente un bel thriller da non lasciarsi scappare.
Sandra Morrison è una madre e una moglie felice, ma il mondo le cade addosso quando il marito viene ritrovato morto in circostanze ambigue. La polizia pensa sia vittima di un incontro finito male con una prostituta quindi Sandra si ritrova piena di dubbi ad analizzare tutti i problemi che non pensava che il suo matrimonio avesse.
La situazione peggiora quando Sandra scopre che il marito stava indagando a sua insaputa su uno dei casi più misteriosi degli ultimi anni. Così Sandra sostituisce momentaneamente il dolore della perdita con il bisogno di scoprire la verità. Chi è la Lilith di Richmond e perché suo marito ne era ossessionato?

Sandra vive a Vienna, piccola ma opulenta città della Virginia. Villette graziose e famiglie apparentemente perfette. Una sorta di Wisteria Lane. Ma, come i fans di Desperate Housewives sapranno, in questi posti la tragedia è sempre dietro l'angolo.
Numerosi sono i flashback che si intrecciano con la storia principale e, a dirla tutta, sono stati decisamente la mia parte preferita. I flashback ci riportano a circa trent'anni prima, nel periodo delle indagini sulla Lilith di Richmond e piano piano ci aiutano a scoprire tutta la verità su questa donna misteriosa. Sei neonati ritrovati seppelliti in un giardino, un bambino di circa dieci anni  in pessime condizioni  e della donna nessuna traccia. 
La parte più interessante e sorprendente è senza dubbio quella in cui ci viene raccontata la vera storia della Lilith di Richmond. Scioccante e inquietante è stata una delle migliori rivelazioni degli ultimi thriller che ho letto.
Una storia ben costruita, che si concentra più sulle emozioni umane, ma che riesce comunque a sconvolgere.
Il romanzo non è particolarmente cruento siccome l'autore non si è voluto soffermare tanto sul delitto, quanto sul percorso di una donna. Sandra non ha perso solo un marito, ma ha perso ogni sicurezza. Nel momento in cui scopre tutti i segreti di Alan, Sandra capisce di aver sposato e amato una persona che in realtà non conosceva affatto e questa consapevolezza la distrugge ancor più della vera e propria perdita.
Questo è il primo thriller per Romano De Marco, ma non sembra abbia trovato grandi difficoltà di assestamento. Intrigante, sorprendente e scorrevole. Una lettura consigliata a tutti, da leggere tutto d'un fiato. 
Mi è piaciuto anche più del previsto quindi non perdete tempo e correte a scoprire la verità sulla Lilith di Richmond.

Qui trovate il link all'intervista all'autore Romano De Marco

Nessun commento:

Posta un commento