lunedì 6 marzo 2017

"Le bugie del nostro amore" di Chelsea M. Cameron

Related image

Voto: ♥   ♥   ♥

Trama
Per incastrare suo padre, devo servirmi di lei. Devo farla innamorare di me prima ancora che si accorga di quello che sta accadendo. Sarà facile. L'ho già fatto in passato e lo rifarò in futuro. È solo una ragazza. Uno strumento per ottenere quello che voglio. Quando avrò finito con lei, non mi guarderò indietro. Questo era ciò che pensavo. Fino al momento in cui l'ho incontrata.

Recensione

Quinn Brand ha 24 anni, è quasi completamente tatuato e ci sa fare con le donne. La verità è che il suo nome è Sylas e il suo lavoro è solo una copertura. In realtà Sylas è un ragazzo distrutto dalle sofferenze di un passato difficile e con un gruppetto di amici, che non se la sono passata meglio di lui, si arricchisce alle spese di uomini potenti e senza scrupoli.
Il target questa volta è il signor Beaumont, influente, ricco e invischiato in loschi traffici. Si dà il caso che il signor Beaumont abbia una figlia, Saige, è il piano consiste proprio nell'entrare nel letto e nel cuore della ragazza per aver poi  l'occasione di studiare la casa dei genitori.
Quando Quinn conosce Saige, però, tutto cambia. La ragazza è attraente, brillante e affettuosa, completamente diversa dai genitori e lentamente si fa strada verso il cuore di Quinn.

Quando ho iniziato a leggere il romanzo non ne sapevo assolutamente nulla, però l'ho cominciato comunque e ora non vedo l'ora di leggere il seguito.
Devo ammettere che lo stile dell'autrice non mi fa impazzire. Non so dirvi cosa non funzioni, è scorrevole e interessante, ma non mi piace come scrive, tutto qui. Come non mi è piaciuto particolarmente stare nella testa di Quinn, ma anche questo penso dipenda proprio dallo stile dell'autrice perché il povero Quinn mi piace.  Superato questo ostacolo devo ammettere che la storia mi è piaciuta.
Mi è piaciuto vedere il modo in cui si è formata la storia d'amore di Quinn e Saige, il modo in cui questa ragazza abbia fatto traballare la volontà di ferro di questo ragazzo e soprattutto mi è piaciuto vedere lui perdere il controllo. Quinn cerca di trattenersi, sa di non potersi innamorare di questa ragazza, ma lei continua a sorprenderlo e il ragazzo non può far altro che innamorarsene. Il che porta ad un bel conflitto d'interessi perché Quinn è determinato a distruggere il padre di Saige e sa che quando ciò avverrà dovrà lasciarla per sempre.
Lei mi è piaciuta tantissimo, ma non  la capisco. Soprattutto dopo le ultime pagine penso di non aver capito nulla del  suo personaggio, quindi spero proprio che il secondo volume mi spieghi qualcosa in più perché sono piuttosto confusa.
Il finale è sicuramente sconvolgente, non ci avrei mai pensato e ancora adesso non so cosa pensare. Fortunatamente ho il secondo volume in casa perciò potrò leggero presto.
Traendo le somme vi dico che è molto carino, ma che vi devono piacere gli uomini dal passato tormentato e le numerosissime scene di sesso. Però applausi all'autrice perché la protagonista non è il solito  innocente angioletto della situazione.

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento