martedì 27 giugno 2017

"Always and Forever Lara Jean" di Jenny Han - Recensione

Image result for always and forever lara jean book cover


Voto:❤❤❤❤


Trama




Lara Jean sta vivendo un ultimo anno meraviglioso. E' follemente innamorata del suo fidanzato Peter; suo padre si sta finalmente per risposare con la vicina di casa, Ms. Rothschild; e Margot tornerà a casa per il matrimonio. Ma il cambiamento è alle porte. E mentre Lara Jean si diverte e si occupa dei preparativi del matrimonio, non può comunque ignorare le grosse decisioni che deve ancora prendere. Più precisamente, che college vuole frequentare e le ripercussioni di questa scelta sulla sua relazione con Peter.

Quando il cuore e la testa ti dicono due cose diverse, a chi dovresti dare ascolto?

Recensione






Jenny Han torna i libreria con l'ultimo volume della trilogia sulla tenera coreana che cucina e si innamora troppo, Lara Jean.
Devo dire la verità, questo libro mi terrorizzava perché inizialmente questa doveva essere una duologia e P.S. Ti amo ancora ci aveva regalato la perfetta conclusione per questa storia. Non pensavo avesse ancora altro da dire, quindi sono rimasta piuttosto perplessa davanti all'uscita di questo terzo e ultimo libro.
Fortunatamente ho deciso di dargli una possibilità e, come avrete intuito dalla valutazione, il libro mi è piaciuto.

Avevamo lasciato Lara Jean e Peter felici e contenti e finalmente riuniti e così li ritroviamo all'inizio di Always and Forever Lara Jean. I due piccioncini sono totalmente innamorati l'uno dell'altro e hanno anche un ottimo piano per il college. Peter ha una borsa di studio per il lacrosse e Lara Jean ha i voti più alti dell'istituto e sta aspettando trepidante la lettera di ammissione che le permetterà di raggiungere il fidanzato. Peccato che il college rifiuti Lara Jean. Dopo un'iniziale delusione, la protagonista capisce di dover trovare una soluzione, un piano B serve a tutti e molte università prestigiose la aspettano a braccia aperte. Cosa significa però tutto questo per lei e Peter? Riusciranno a portare avanti una relazione a distanza o troveranno un'altra soluzione?
Leggere questo libro appena prima della sessione estiva è stata sicuramente una buona idea perché avevo bisogno di qualcosa di carino e dolce, proprio per tranquillizzarmi e arrivare riposata agli esami. E Jenny Han con questa trilogia ci ha regalato qualcosa di speciale, dolce, kawaii e che vi farà venire fame per tutto il tempo. Proprio così, Lara Jean cucina per tutto il romanzo, e sono andata a dormire per una settimana con una voglia matta di biscotti al cioccolato.
L'unica critica che ho da fare è proprio su Lara Jean, a dirla tutta non sono mai impazzita per lei, però in questo romanzo la sua innocenza mi è sembrata eccessiva. Lara Jean si comporta ancora come una dodicenne, quando in realtà sta per andare a vivere da sola.  La trovo davvero indietro rispetto a quello che ci si aspetterebbe da una ragazza della sua età, e non parlo solo del suo rapporto con il sesso ovviamente, ma ho trovato ogni suo comportamento molto infantile. Poteva risultare una cosa tenera all'inizio, ma arrivata al terzo volume mi sarebbe piaciuto vedere una crescita. Peccato!
Il mio cuore invece batte solo per Peter K. che in quest'ultimo romanzo ci ha dimostrato di essere un fidanzato eccezionale. Ho avuto gli occhi a cuoricini durante tutta la lettura. Meraviglioso!

Sono felicissima di aver letto questa trilogia, la più dolce che io abbia mai letto, e aspetto con ansia i nuovi lavori di Jenny Han.


Bacini

Nessun commento:

Posta un commento