"Mirror Mirror" di Cara Delevingne - Review Party


Buongiorno lettori!
Oggi siamo qui per chiacchierare di Mirror Mirror, scritto dalla famosa modella e attrice Cara Delevingne, proprio il giorno della sua uscita.






Image result for mirror mirror cara deagostini


Voto:❤ ❤ ❤ 1/2

Trama

Red, Leo, Naomi e Rose. Quattro ragazzi diversi ma uniti da un’unica passione: la musica. È stata la musica a renderli non solo una band, i Mirror Mirror, ma anche una famiglia. Inseparabili.
Almeno fino al giorno in cui Naomi è scomparsa nel nulla e la polizia l’ha ritrovata in condizioni disperate sulle rive del Tamigi. Da quel momento niente è più stato come prima: uno specchio si è rotto e un pezzo si è perso per sempre nelle vite di Red, Leo e Rose. Perché Naomi era la più solare di tutti, l’amica migliore del mondo. 
Ma in fondo al cuore nascondeva un segreto… Un segreto inconfessabile che nemmeno Red aveva fiutato e che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. E mentre Rose si abbandona agli eccessi e Leo si chiude in se stesso, Red non accetta il destino dell’amica: ha bisogno di sapere, di capire. Che cosa ha ridotto Naomi in quello stato? Può davvero trattarsi di un tentato suicidio come crede la polizia?
Per scoprire la verità Red dovrà trovare la forza di guardarsi allo specchio, conoscersi e imparare ad amarsi per quello che è. Perché, a volte, bisogna accettare che niente è ciò che sembra e che la realtà può essere capovolta



Recensione

Seguo Cara Delevingne ormai da tanti anni, non mi considero la sua più grande fan, ma provo una certa simpatia nei suoi confronti  e per chi passa un po' di tempo sui social è impossibile non sapere almeno qualcosa su di lei. 
Il web è diviso a metà, c'è chi non vede l'ora di leggerlo e chi si rifiuta categoricamente di farlo perché una modella non  sembra meritare l'attenzione di alcuni lettori. Io rientravo decisamente nella prima categoria, ero estremamente curiosa.
Come lasciano intendere copertina e ringraziamenti, Cara è stata aiutata da Rowan Coleman, autrice affermata che ha una dozzina di romanzi alle spalle, quindi non si tratta puramente di un'opera di una ragazza alle prime armi con la scrittura.

Red, Leo, Rose e Naomi sono quattro ragazzi molto diversi che hanno però una passione molto grande in comune: la musica. Insieme hanno deciso di formare una band, i Mirror Mirror, e da quel momento le loro vite disastrate hanno finalmente preso una piega positiva, per la prima volta hanno qualcuno a cui appoggiarsi. Tutto  però sembra andare in frantumi dopo la scomparsa di Naomi. Anche dopo il ritrovamento della ragazza, ferita sulle rive del Tamigi, la polizia continua a considerarla la fuga finita male di un'adolescente problematica, ma i suoi amici se lo sentono, c'è qualcosa di strano dietro a questa storia.
Mentre Naomi è in coma e Leo e Rose finiscono sempre di più alla deriva, Red e Ash, la sorella di Naomi, passano ogni secondo a indagare nella speranza di scoprire qualcosa sulla  scomparsa misteriosa della ragazza. Nai è davvero scappata o i ragazzi scopriranno qualcosa di brutale e sconvolgente?

Parto con il dire che questo romanzo mi è piaciuto tanto tanto, ma non è privo di difetti. La verità è che i personaggi non mi hanno conquistata e nessuno di loro mi è entrato nel cuore. In realtà sono io a non essere una fan dei personaggi "spezzati", da Alaska Young a Rose passando per Marissa Cooper, che siano letterari o meno, questi personaggi non riescono a conquistarsi la mia simpatia. In questo caso però, i personaggi non sono stati la rovina del libro perché la trama del romanzo mi ha catturata fin dalle prime pagine.
 Da curiosona e appassionata di thriller quale sono, non riuscivo a staccarmi dal libro perché avevo bisogno di sapere cosa fosse successo a Nai. Devo dire che anche il finale mi ha soddisfatta, anche se mi sarebbe piaciuto che la situazione venisse approfondita di più. Mi rendo però conto che sarebbe stato troppo per un pubblico giovane. Più libri leggo e più bramo una verità cruda e sconvolgente e questa volta mi hanno accontentata raccontandomi qualcosa di cui non avevo ancora letto nulla. 
Nel complesso posso dire che mi è piaciuto, poteva dare di più, certo, ma per essere un libro per ragazzi fa un ottimo lavoro. Quindi, che voi siate fan di Cara o meno, se vi piacciono i YA un po' misteriosi questo fa decisamente al caso vostro. Non riuscirete a staccarvi fino all'ultima pagina!

3 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto questo libro. L'ho trovato molto interessante ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero curiosissima di scoprire la verità sulla scomparsa di Nai, non riuscivo a staccarmi!

      Elimina
  2. Che bella recensione! Non vedo l'ora di comprarlo, ero dubbiosa ma mi fido come sempre.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.