"La battaglia delle tre corone" di Kendare Blake

Buongiorno lettori! 

Oggi voglio parlarvi di un romanzo che avevo puntato da un po' ma che mi sono decisa a leggere solo di recente: La battaglia delle tre corone, edito  Newton Compton  ( 8,50 €).




Voto:❤ ❤ ❤ ❤ 

Trama

Da che se ne ha memoria, sull'isola di Fennbirn ogni generazione è stata scandita dalla nascita di tre gemelle: tre regine, tutte ugualmente degne nella successione ereditaria della corona e tutte in grado di padroneggiare la magia. Mirabella è una fiera elementalista, sfacciata come i suoi incantesimi: governa il fuoco, i flutti e i fulmini con il solo schioccare delle dita. Katharine è sottile e insinuante come il suo potere: la sua simbiosi con i veleni è tale che può ingerire anche la più letale delle sostanze tossiche senza che le accada nulla. Arsinoe, invece, ha sviluppato una perfetta comunione con la natura: può far sbocciare le rose più incantevoli o ammansire i leoni con il suono gentile della sua voce. Ma per diventare regina non basta il diritto di nascita: dovranno combattere duramente l'una con l'altra, per ottenere la corona, perché non si tratta di un gioco in cui si vince o si perde... In ballo c'è la vita. Ecco, questa è la notte in cui le gemelle compiono sedici anni: la battaglia ha inizio.





Recensione


Katherine, Arsinoe e Mirabella sono sorelle, ma questo non è importante perché sono prima di tutto regine. Da sempre la regina dell'isola di Fennbirn ha  tre figlie dotate di poteri magici, lo stesso vale per l'ultima generazione. Katherine dovrebbe essere in grado di resistere ai veleni più letali, Arsinoe dovrebbe controllare la natura e Mirabella è padrona degli elementi. Tre sorelle separate fin dall'infanzia che a tempo debito dovranno scontarsi fino a che solo una di loro resterà in piedi e verrà incoronata con il sangue delle sorelle ancora sulle mani.
Cresciute separatamente dalla propria parte di popolazione che ha cercato in ogni modo di fomentare l'odio di queste ragazze verso le sorelle, le tre regine sono pronte a affrontarsi. Circondate da amici e maestri disposti a tutto pur di salvarle, le tre ragazze si preparano a vincere o ad andare incontro alla propria morte. Una di loro è estremamente potente ma anche restia all'idea di uccidere le sorelle che ricorda con affetto, una si sente debole e ha bisogno di supporto e un'altra è disposta a tradire i propri ideali pur di salvarsi. Ma non c'è più tempo, la battaglia è alle porte.

La battaglia delle tre corone mi è piaciuto molto per un motivo preciso: è cupo. Dopo mesi passati a leggere solo romanzi d'amore (un po' per piacere, un po' per dovere) avevo disperatamente bisogno di leggere un fantasy poco sdolcinato e questo romanzo era esattamente ciò di cui avevo bisogno.
Tutti e tre i punti di vista del romanzo sono interessanti e, per un motivo o per l'altro, mi sono affezionata a tutte le protagoniste e a alcuni dei personaggi secondari. I capitoli che ho amato maggiormente sono quelli di Katherine, ma proprio perché sono i più tetri e inquietanti e quindi rappresentavano una novità e un'incognita per me. Non sapevo mai cosa aspettarmi.
A fine lettura però, mi sono resa conto che alcuni personaggi risultano solamente abbozzati e che mi sarebbe piaciuto che l'autrice si fosse spinta più in là rendendo il romanzo ancora più dark. L'idea di base è ottima, però penso potesse essere sviluppata meglio,  ma d'altronde questo era solo il primo volume quindi c'è ancora tempo per perfezionare la storia.
La narrazione scorre veloce e il finale del romanzo mi ha lasciata senza parole e con una voglia matta di scoprire cosa succederà alle nostre tre regine, quindi l'autrice è riuscita nel suo intento.
Consigliatissimo a chi è alla ricerca di un fantasy cupo e tutto al femminile!

A presto!❤

Nessun commento:

Powered by Blogger.