Le ragazze del centralino - La prima serie tv spagnola di Netflix

Buongiorno tv series addicted!




Oggi sono qui per parlarvi di un originale Netflix che mi ha rapito il cuore.
Qualche mese fa ero alla ricerca di un telefilm appassionante in lingua spagnola per fare esercizio in vista degli esami e un'amica blogger mi ha consigliato Las Chicas del Cable, Le ragazze del centralino.

Related image

La storia si svolge nella Madrid degli anni '20 e racconta la vita di quattro donne: Lidia, Marga, Carlota e Ángeles. Le quattro protagoniste vengono assunte dalla Compagnia dei Telefoni e diventano telefoniste. Ognuna di loro affronta i propri problemi in una Spagna in cui la donna non può ancora essere indipendente e ha ben pochi diritti, ma la loro amicizia  è quello che le aiuta a andare avanti.

Questa storia mi ha conquistata fin dai primi minuti, dopo solo poche scene ho capito che me ne sarei innamorata.
A primo impatto Las Chicas del Cable potrebbe sembrare la classica soap opera spagnola, la verità è che ben presto si scopre che è molto di più. Certo, la componente romantica non è particolarmente originale, abbiamo infatti due uomini prima amici, quasi fratelli, poi nemici perché innamorati della stessa donna, però anche questo triangolo mi ha sorpresa leggermente. In tutti questi anni di shipping compulsivo, anche nei triangoli amorosi più elaborati, ho sempre avuto un preferito, nonostante a volte mi dispiacesse per l'altro, ho sempre saputo chi avrei voluto vedere accanto alla protagonista. Questa volta non riesco a scegliere, li amo entrambi e credo che la stessa Lidia non sia in grado di rinunciare a nessuno dei due. Un'altra sorpresa è stata la protagonista. Solitamente è l'indecisa della situazione a non meritarsi i due contendenti, in questo caso penso sia proprio il contrario. Non fraintendetemi, come ho già detto sono innamorata di entrambi, ma Lidia è inarrivabile. Sono totalmente innamorata di Lidia Aguilar che in due stagioni è riuscita a mostrarsi coraggiosa, spaventata, ferita, innamorata, vendicativa, amorevole e soprattutto piena di forza e intelligenza.
La parte migliore di questa serie è sicuramente l'amicizia tra le quattro donne, totalmente diverse ma unite dal forte desiderio di libertà e indipendenza in una Spagna in cui i diritti delle donne sono ancora quasi inesistenti. Ognuna di loro compie un  percorso meraviglioso, insieme cambiano, migliorano, cadono e si rialzano sostenendosi a vicenda con Lidia che si prende cura di loro.
A movimentare la situazione ci sono il plot spionistico che però fino a questo momento non è stato approfondito più di tanto e quella punta di crime che non guasta mai. La seconda stagione si dimostra ancora più avvincente della prima e sono sicura che la terza (primavera 2018) migliorerà ulteriormente.
Consigliatissimo agli appassionati di period drama, serie in costume, triangoli amorosi o semplicemente serie avvincenti. Per me è stata una gran scoperta che non mi ha  permesso di allontanarmi dallo schermo nemmeno per un attimo.

Nessun commento:

Powered by Blogger.