" Paper Heir" di Erin Watt - Recensione

Buongiorno lettori!

Oggi vi do il buongiorno con la recensione di "Paper Heir" di Erin Watt, edito Sperling & Kupfer (17,90 €). In uscita il 30 Gennaio.







Trama

Easton Royal ha tutto: soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai ed Easton è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto da Hartley Wright.
Hartley piomba nella vita di Easton in un pomeriggio come tanti, a scuola. È molto diversa dalle altre studentesse marionette dell'Aston Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui. Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. Ma per Easton è davvero solo una sfida, o forse il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova davvero qualcosa per Hartley?


                                Recensione

Se state leggendo questa recensione è molto probabile abbiate letto la trilogia di Paper Princess. Ho amato quella trilogia, letta tutta d'un fiato in due pomeriggi estivi ancora prima uscisse in Italia e non stavo più nella pelle all'idea di leggere questo libro. Easton Royal è il mio personaggio preferito fin dal primo libro e lo è stato in ogni singola pagina di quella trilogia. Ha brillato più del protagonista e per questo le lettrici hanno chiesto a gran voce una serie solo su di lui. 
 Easton Royal è un ragazzo problematico con una vita all'apparenza molto facile. La ricchezza e il potere della sua famiglia rendono il mondo il suo parco giochi personale, ma quando hai sempre avuto tutto tendi ad annoiarti facilmente. 
La vita di Easton riceve uno scossone quando il ragazzo conosce Hartley, fredda e con la testa sulle spalle continua imperterrita a rifiutare le avances del bel Royal. Ovviamente per Easton un rifiuto è persino più stimolante, non è abituato a setirsi dire di no e non vede l'ora di far cadere un'altra ragazza ai suoi piedi. 
Ben presto Hartley ammette di essere attratta da lui, ma anche di non avere nessuna intenzione di frequentarlo perché, come tutti sanno, Easton Royal porta solo guai. Hartley ha una situazione difficile alle spalle, nonostante sia al liceo deve già badare a se stessa e deve soprattutto rigare dritto. Non ha tempo per gli eccessi e i disastri di Easton Royal.

Cosa diavolo è successo a Easton Royal?? Non fraintendetemi, il libro mi è piaciuto tanto e Easton resta il mio preferito, ma questo romanzo è uno scivolone unico per il personaggio. Non avrei mai pensato di dirlo ma capisco perfettamente la posizione di Hartley, nemmeno io vorrei frequentare QUESTO Easton. 
Easton ha sempre avuto dei problemi, li abbiamo visti nel corso di tutta la trilogia, ma ci ha anche mostrato momenti di lucidità, divertimento, fragilità e estrema bontà. Il personaggio in questo romanzo è regredito e si è fatto amare in pochi punti della storia. Questa volta non ci sono Ella e Reed a sostenerlo e a tirarlo fuori dai guai.
Il problema di Paper Heir rispetto alla trilogia precedente è non c'è un attimo di gioia, una conquista, ma un dramma dopo l'altro. L'autore dovrebbe darci quella piccola gioia da poter rimpiangere mentre va tutto a rotoli ai fini della trama, qui non succede perché Easton non riesce a farne una giusta. Non fatevi ingannare dal mio tono sconsolato, Paper Heir è un bel romanzo e sono sicura che la serie ci riserverà tante gioie, la mia è solo tristezza e preoccupazione nei confronti di un personaggio che ho imparato a amare e che in questo momento è completamente alla deriva. Del resto, come potrebbe non esserlo? Paper Crown ha aggiunto un'altro piccolo  tassello della storia di Easton e QUEL passaggio continua a spezzarmi il cuore ogni volta che ci penso. La vita di Easton sarà semplice su carta, ma il bagaglio emotivo di questo ragazzo è quasi insopportabile. 
Quando le due autrici hanno espresso il desiderio di scrivere questo romanzo ero un po' preoccupata, lo ammetto. Creare la ragazza perfetta per Easton? Impossibile! Nessuna poteva essere alla sua altezza, ma Hartley mi è piaciuta fin dall'inizio e credo sia l'unica speranza di Easton a questo punto, perché per tirarlo fuori c'è bisogno di una persona seria, risoluta e che non si faccia abbindolare dai suoi occhi blu da cucciolo. Spero solo che questo declino del personaggio serva solo a prepararci a un cambiamento drastico e migliore nel secondo volume. Credo in te, East! Non mi deludere. 
Consigliatissimo a tutte le fan di Paper Princess e per tutte quelle che hanno amato Easton nel corso della trilogia. In più il finale di Paper Heir vi lascerà senza parole, un cliffhanger pazzesco!



Nessun commento:

Powered by Blogger.