Calm Life - Tutti i segreti per una vita più serena

Ciao a tutti!
Come vi ho anticipato nel mio post su I miei buoni propositi del 2018, quest'anno ho deciso di combattere lo stress per un 2018 all'insegna della calma. Soffro d'ansia e l'ultimo mese è stato piuttosto difficile per me, ma sto facendo dei progressi e sono sicura che entro dicembre sarò pienamente soddisfatta. Da fine dicembre ho incorporato nella mia routine quotidiana alcune abitudini che penso mi stiano effettivamente aiutando, quindi ho deciso di condividerla con voi.



- Da qualche mese tengo un diario della gratitudine. Nel mio comodino c'è un quadernetto rosa dove ogni sera, appena prima di addormentarmi, appunto tutte le cose che mi hanno resa felice. Ne sento parlare da anni ma non l'ho mai preso in considerazione perché non lo ritenevo utile, ma, stufa di addormentarmi rimuginando su tutte le cose negative della giornata, ho deciso di darci un taglio e iniziare a concentrarmi su quelle positive.






- Meditare. Ogni persona produttiva del mondo sembra meditare ogni giorno, ma avendo poca pazienza non mi andava tanto l'idea di passare il mio tempo seduta a non fare niente. Dopo un periodo pieno di attacchi di panico però, ho deciso di provarci e devo ammettere che aiuta, sono molto più rilassata. Io utilizzo le app Headspace e Calm, ma potete trovare delle meditazioni guidate anche su youtube.
- Eliminate le persone negative dalla vostra vita. Non è sempre possibile, ma se avete un amico che vi mette continuamente di cattivo umore, qualcuno che non vi fa sentire bene, è ora di tagliare i ponti.
- Eliminate le fonti di stress provenienti dai social. Avete tra gli amici una persona che pubblica contenuti che vi provocano stress? Eliminatela! La vostra salute mentale vale di più. Io non solo elimino qualcuno ogni volta che mi capita un post che mi disturba nella home, ma sto anche cercando di smettere di leggere i commenti sotto i post delle pagine perché ogni volta finisco per arrabbiarmi. Che fatica!
- Accettate di non poter controllare e fare tutto. Non si può e basta, quindi rassegnatevi e non stressatevi troppo.
- Evitate di paragonarvi agli altri. 
- Uscite. Ogni volta che mi sento particolarmente stressata e oppressa esco di casa anche solo per arrivare in fondo alla via e mi sento immediatamente meglio. Ancora meglio se riuscite a organizzare un incontro con qualcuno che vi fa ridere.
- Fate esercizio fisico ogni giorno. Non ci credevo assolutamente prima di provarci ma citando Elle Woods "Exercise gives you endorphins. Endorphins make you happy. Happy people don't kill their husbands. They just don't".



Image result for endorphins make you happy


- Mettete da parte del tempo da dedicare a voi stessi. Gli impegni non sono una buona scusa, trovare un momento da dedicare a noi stessi è importantissimo per evitare un terribile burnout.
- Ascoltate o leggete qualcosa di motivante al mattino. Può essere un podcast, una canzone, un film, un libro o un audiobook. Presto vi proporrò un  post con i miei "materiali" motivanti preferiti.
- Curate il vostro aspetto. Sembra una sciocchezza, ma dopo una doccia calda, con la piega e una manicure perfetta mi sento sempre molto meglio e meno "pazza disperata".







Queste sono tutte le cose che sto facendo per cercare di ridurre lo stress e l'ansia, se avete qualche trucchetto particolare fatemelo sapere nei commenti. Mi aiuterebbe tantissimo!


Vi auguro una giornata super calma e rilassante. A presto!










Nessun commento:

Powered by Blogger.